Abacus: Abbastanza Piccolo da Galera

Illuminante e stimolante documentario candidato all’Oscar di Steve James

Come risposta alla crisi finanziaria del 2008, Steve James, il documentario è perfettamente formata dal titolo verso il basso. Mentre altri film, tra cui Curtis Hanson 2011 TV doc Too Big to Fail – si sono concentrati sul piano di salvataggio delle grandi banche responsabili, James rivolge la sua attenzione alla singola istituzione Americana che non è sfuggita la penale federale: New York Abacus Federal Savings Bank.

Sei del ramo, a conduzione familiare, banca che serve la città della comunità Cinese, Abacus ha attirato l’attenzione del Procuratore Distrettuale Cyrus Vance Jr, dopo la scoperta che uno dei suoi ufficiali di prestito è stata la falsificazione di documenti e per aver accettato tangenti. Anche se il dipendente è stato licenziato, e l’incidente è stato segnalato dalla banca stessa, DA non imporre un proporzionale bene; invece, ha depositato più le spese di frode, che ha portato un completo di cinque anni caso.

Condite documentarista James (Cerchio Sogni, Le Ampolle) ha un talento di esplorare temi universali attraverso specifiche esperienze. Questo moderno Davide e Golia racconto mette in luce non solo sulle ingiustizie inferte Abacus, ma anche il sistematico di targeting degli emarginati comunità di immigrati da parte di un istituto disperata per proteggere lo status quo. Filmato che mostra gli impiegati di banca ammanettato insieme e hanno marciato, catena-gang style, davanti ai giornalisti si rivela molto difficile da guardare.

Mentre i giurati nel caso di cui due intervistato qui – ha detto il giudice non è per fare un esempio di Abacus, è chiaro che DA ufficio stava facendo proprio questo. Politica di protagonismi è l’ovvia motivazione – dal sproporzionato di risorse Vance arato nel caso di specie, per la retrospettiva interviste che dimostrano un’evidente mancanza di umiltà, nonostante il verdetto finale.

Per il fondatore della banca Thomas Cantato e la sua famiglia, però, non si tratta del grande immagine politica. È stata una lotta per proteggere non solo il loro onore e mezzi di sostentamento, ma anche il supporto che forniscono una comunità claustrale con il proprio ecosistema finanziario. La loro forza e determinazione è fonte di ispirazione, un promemoria di forza dell’individuo, anche in presenza di forze schiaccianti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *